J&F, matrimonio sul lago di Castel Gandolfo

Il matrimonio sul lago di Castel Gandolfo è un evergreen sempre molto bello da fotografare.

Jessica e Fabio, anche loro posticipando la data del loro matrimonio a causa della maledetta pandemia, alla fine sono riusciti a realizzare il loro sogno.

Che poi loro sono veramente una coppia fantastica, divertente, sorridente, con una famiglia che mi ha accolto veramente a braccia aperte. E questa è una cosa importantissima, nelle foto tutto questo calore appare prepotentemente.

Ed è andata benissimo, una giornata stupenda seppure con qualche minaccia di pioggia nella mattinata.

Come luogo per la cerimonia hanno scelto la splendida chiesa di Sant’Anselmo all’Aventino.

Un paio di informazioni sulla chiesa: Nel 1890 l’Ordine dei Benedettini decise di realizzare sull’Aventino una chiesa con annesso collegio internazionale dedicato a Sant’Anselmo, teologo e dottore della chiesa. Chiesa e collegio sono sorti su un terreno acquistato dai Cavalieri di Malta, alla sommità di un bastione fortificato creato per la difesa delle istituzioni religiose dell’Aventino nel XVI secolo. La chiesa fu consacrata nel 1900. L’entrata è preceduta da un quadriportico. L’interno è a tre navate separate da due file di colonne ioniche di granito. La cripta, oggi destinata a biblioteca, presenta cinque navate e venti colonne di marmo rosso e occupa tutta l’area sottostante della chiesa

Poi per la festa, siamo andati a Villa Pocci 

Che è sempre un bellissimo luogo per un matrimonio sul lago di Castel Gandolfo, una vista spettacolare e un servizio di altissimo livello. E spunto entusiasmante per fotografie memorabili

Se vuoi vedere altri miei lavori, puoi cliccare qui sul mio Wedding Journal


DOWNLOAD MY NEW FREE BROCHURE

DO YOU WED 2022

If you are thinking about getting married in Rome or in Italy or somewhere else, then my brochure is a great place to start. 

    The information, data and news contained in this communication as well as the relative attachments are of a private nature and as such are deemed as being confidential information and therefore, they are destined exclusively for the above mentioned recipients according to Art. 616 of both the Italian criminal law code, and Italian legislative Decree n. 196/2003.